IV Domenica del Tempo ordinario (C) Da Nazaret a Cafarnao

IV domenica del tempo ordinario Ger 1,4-5.17-19; Sal 71 (70); 1Cor 12,31-13,13; Lc 4,21-30 Da Nazaret a Cafarnao Il quarto capitolo del Vangelo di Luca è contraddistinto dalla presenza di due note contrastanti. La prima è la lunga «nota tenuta» costituita dal riferimento al settimo giorno. Di sabato Gesù entra nella sinagoga di Nazaret (Lc 4,16), insegna a Cafarnao (4,31), … Continua a leggere

I MAESTRI (Scena prima)

Maestro, dove abiti? Inaugurazione del ciclo dell’Istituto Gramsci di Ferrara dedicato ai “Maestri” Ferrara, Biblioteca Ariostea, 25 gennaio 2019 Testi a cura di Piero Stefani (P) Letture di Magda Jazzetta (M) Musiche di W.A. Mozart Violinista Lucilla Rose Mariotti Scena prima: Coerenza Scena seconda: Maestri e discepoli Scena terza: Il maestro come ricercatore Scena prima. Coerenza Piero: «Amici, amici, è … Continua a leggere

III Domenica del Tempo ordinario (C) Oggi, se acoltaste la sua voce

Terza domenica del tempo ordinario Ne 8,2-4.5-6.8-10; Sal 19 (18); 1 Cor 12,12-30; Lc 1,1-4; 4,14-21. Oggi, se ascoltaste la sua voce La liturgia di questa domenica, in virtù di un salto di tre capitoli, ci pone di fronte a un doppio inizio: il primo è il Vangelo di Luca inteso come libro (Lc 1,1-4), il secondo è l’evangelo compreso … Continua a leggere

II Domenica del Tempo ordinario (C) I giorni e l’ora

Domenica II del tempo ordinario Is 62,1-5; Sal 96 (95); 1 Cor 12,4-11; Gv 2,1-11 I giorni e l’ora La versione liturgica del Vangelo di questa domenica inizia con: «in quel tempo». Si tratta di una espressione non certo ignota al lessico evangelico (cf. per es. Mt 11,25; 12,1; 14,1). Essa non ha nulla da spartire con il detto latino … Continua a leggere

Battesimo del Signore (C) Gesù stava in preghiera

Battesimo del Signore Is 40,1-5.9-11; Sal 104 (103); Tt 2,11-14; 3,4-7; Lc 3,15-16. 21-22 Gesù stava in preghiera «Ed ecco tutto il popolo veniva battezzato» (Lc 3, 21); espressione enfatica, se presa alla lettera, ma qualificante se volta ad affermare una solidarietà, dentro la quale si manifestò la peculiarità di una missione: «e Gesù, ricevuto anche lui il battesimo, stava … Continua a leggere

Epifania del Signore (C) Il dono di senso

Epifania del Signore Is 60,1-6; Sal 71 (70); Ef 3,2-3.5-6; Mt 2,1-12. Il dono di senso La narrazione dell’infanzia propostaci da Matteo è guidata da due principali convinzioni: la prima è che Gesù è «figlio di Davide», la seconda è che in lui si adempiono una serie di profezie contenute nella Bibbia ebraica. La sezione nel suo complesso è costruita … Continua a leggere

Madre di Dio (C)

Maria Santissima Madre di Dio Nm 6,22-27; Sal 67 (66); Gal 4,4-7; Lc 2,16-21 Nato da donna, nato sotto la Legge Nel tempo di Natale il Prologo del quarto Vangelo campeggia come un riferimento costante. La Parola fattasi carne è venuta ad abitare tra noi (Gv 1,14). Giovanni ricorre alla parola «carne» (sarx) avendo presente il suo significato biblico stando … Continua a leggere

IV Domenica di Avvento (C) Beata colei che ha creduto

Quarta domenica di Avvento Mi 5,1-4; Sal 80 (79); Eb 10,5-10; Lc 1,39-45 Beata colei che ha creduto Maria a Nazaret riceve da Gabriele l’annuncio: lei concepirà colui che «sarà santo e chiamato Figlio dell’Altissimo». Come è possibile che ciò avvenga visto che «non conosce uomo»? L’angelo le rispose: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo … Continua a leggere