615 – Alla ricerca dello storpio della porta Bella (21.05.2017)

Il pensiero della settimana  615 Alla ricerca dello storpio della porta Bella       Negli  Atti degli apostoli si parla di Pietro e Giovanni che nell’ora nona (quella in cui, non molto tempo prima, Gesù morì sulla croce) salivano al tempio di Gerusalemme per la preghiera. Là ogni giorno, presso la porta della Bella, veniva portato uno storpio per chiedere l’elemosina. … Continua a leggere

614 – Lei ed egli (14.05.2017)

Il pensiero della settimana, n. 614 Lei ed egli [i]     Usare il “Lei” significa non privare il linguaggio del senso del pudore. Così avviene quando questo modo di esprimersi (peraltro non presente in tutte lingue) è fedele a se stesso. Mario Rigoni Stern ripensò più volte a un episodio da lui raccontato nel Sergente nella neve. Era in fuga, … Continua a leggere

613 – Parola, creato e storia (07.05.2017)

Il pensiero della settimana, n, 613 Parola, creato e storia [i]  La natura nulla dice della Bibbia, mentre quest’ultima compie alcune affermazioni sul creato. Il problema perciò diventa acuto quando si sovrappongono i due termini di creazione e natura; solo allora è pertinente chiedersi se le affermazioni bibliche relative al creato abbiano o meno qualche attinenza con il campo proprio … Continua a leggere

LARESISTENZA E “IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO” DI ITALO CALVINO

GLI STUDENTI RACCONTANO … LA RESISTENZA E ‘IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO’ DI ITALO CALVINO   MARTEDI 9 MAGGIO ORE 17-19  BIBLIOTECA ARIOSTEA Coordina l’incontro Davide PIZZOTTI   Comunicazioni di studentesse e studenti delle classi III A, III C e IIII D dell’IC “D. Alighieri” di S. Agostino (Fe), accompagnati e coordinati dai proff. Davide Pizzotti, Anna Maria Cristiano … Continua a leggere

Per il sessantesimo della morte di Tomasi di Lampedusa

LUNEDI 15 MAGGIO ore 17 BIBLIOTECA ARIOSTEA   Nella ricorrenza del sessantesimo della morte di Tomasi di Lampedusa (1896-1957) Conferenza di Fulvio BERBABEI sul romanzo “Il Gattopardo” Coordina Roberto CASSOLI   Siamo in Sicilia, all’epoca del tramonto borbonico. E’ di scena una famiglia della più alta aristocrazia isolana, colta nel momento rilevatore del trapasso del regime, mentre incalzano i nuovi … Continua a leggere

LIBERTA’ E PAURA – Roberto Escobar

VENERDÌ 12 MAGGIO ORE 17  BIBLIOTECA ARIOSTEA LIBERTÀ E PAURA                Roberto ESCOBAR    Introduce Francesco LAVEZZI La paura è tragica protagonista del nostro tempo e del nostro immaginario politico. Che cosa davvero è questo “sentimento” che crediamo di conoscere al punto di considerarlo ovvio? Si tratta di un’eccezione nella condizione degli esseri umani, o di una costante? È … Continua a leggere

612 – L’apporto alla Chiesa da parte di uno storico (30.04.2017)

Pensiero della settimana n. 612 L’apporto alla Chiesa da parte di uno storico [i]     Cosa può apportare uno storico a una Chiesa locale e quindi, in senso più ampio, alla Chiesa? Il lavoro dello storico si prolunga; esso è anche nella sua opera e non solo nella sua persona. Si tratta delle opere  scritte sia in quelle che proseguono … Continua a leggere

611 – Parrocchie e contrade (23.04.2017)

Il pensiero della settimana, n. 611 Parrocchie e contrade La parrocchia, nonostante il suo etimo che la vuole pellegrina, è una realtà territoriale e, in ciò, è statica. Le parrocchie, con il tempo, possono modificare i loro confini, in un senso o in un altro. Resta comunque che si tratta di un territorio, in ambito cittadino più piccolo rispetto al … Continua a leggere

Incontro con Monica MARTINETTI

Venerdì 28 aprile 2017,  ore 17 Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea di Ferrara Monica MARTINETTI G, Simmel e la libertà come relazione Coordina: Manuela PALTRINIERI G. Simmel (1858-1918) ci insegna che, per comprendere un’epoca e per cimentarsi nell’arte di costruire qualcosa che non eluda la domanda di senso per sé e per gli altri, occorre partire da un’analisi critica dell’immaginario … Continua a leggere

Gianni VENTURI, Bassani e il mondo politico

GIANNI VENTURI BASSANI E IL MONDO POLITICO   GIOVEDÌ 27 APRILE 2007 ore 17 SALA AGNELLI della BIBLIOTECA ARIOSTEA Introduce  Sandra CARLI BALLOLA   La partecipazione di Bassani alla vita politica è stata poco studiata. Dopo il suo incarceramento nel’43 a Ferrara Bassani si trasferisce a Firenze in cui sviluppa la sua azione resistenziale assieme all’amico Carlo Ludovico Ragghianti. Nel … Continua a leggere