607 – Scacco matto (26.03.2017)

Il pensiero della settimana, n.  607 Scacco matto           Nel gioco degli scacchi si vince quando il re non ha più scampo. Lui, la figura principale, non è però la più potente. Il re si muove con cautela un passetto alla volta, mentre la regina ha un raggio d’azione molto più ampio. Sembra che tutto ciò derivi dal passaggio attraverso … Continua a leggere

Due prossime iniziative dell’Istituto Gramsci e dell’Istituto di Storia contemporanea

1) MERCOLEDI 29 MARZO ORE 17     SALA DELL’ARENGO RESIDENZA MUNICIPALE Presentazione del libro di Antonio MARTINO ‘Con la prima e l’ultima’ Selezione di poesie di Rocco SCOTELLARO, edizione RCE Multimedia, 2016 Ne parlano: Piero STEFANI e Gianni VENTURI Coordina  Anna QUARZI – Letture di Magda IAZZETTA 2) VENERDÌ 31 MARZO ORE 17 BIBLIOTECA ARIOSTEA  – SALA AGNELLI       KANT: … Continua a leggere

606 – Savonarola e Lutero (19.03.2017)

Il pensiero della settimana, n. 606 Savonarola e Lutero[1]    Il logo ufficiale scelto per celebrare il giubileo della Riforma pone al di sopra dell’immagine di doctor Martinus questa scritta «Am Anfang war das Wort», mentre nella parte bassa si legge «Luther 2017, 500 Jahre Reformation». La scelta dell’incipit del vangelo di Giovanni («In principio era la Parola») evidenzia la … Continua a leggere

GLI ADOLESCENTI A FERRARA E DINTORNI per il Ciclo “I colori della conoscenza”

GLI  ADOLESCENTI A FERRARA E DINTORNI Per il Ciclo ‘I colori della Conoscenza’: Sabina TASSINARI Responsabile del Coordinamento Giovani del Comune di Ferrara Introduce: Roberto CASSOLI   GIOVEDÌ 23/3/17 BIBLIOTECA ARIOSTEA Come è accaduto per le generazioni precedenti, oggi sono quasi quattro milioni adolescenti italiani chiamati a un compito molto importante è sempre più difficile ovvero imparare a prendere le … Continua a leggere

605 – La Bibbia e il cellulare (12.03.2017)

Il pensiero della settimana, 605 La Bibbia e il cellulare    Da qualche anno gira su vari siti, specie evangelici, il paragone tra la Bibbia e il cellulare. A volte è proposto in senso esortativo, altre volte si prospetta come un ragionamento a minori ad maius. Devi trattare la Bibbia come il tuo telefonino, averla sempre con te, sentirti spaesato … Continua a leggere

Ciclo “I colori della conoscenza” – L’educazione sessuale una non conoscenza

LUNEDI 13/3/17 BIBLIOTECA ARIOSTEA L’EDUCAZIONE SESSUALE. UNA NON-CONOSCENZA Gabriella Rifelli Psicologa, Psicoterapeuta Psicoanalitica, Sessuologa, Direttore della Scuola di Sessuologia Clinica del Centro Italiano di Sessuologia Introduce  Lina Pavanelli L’educazione Sessuale: una non-conoscenza La necessità di un’educazione specificatamente dedicata alla sessualità è apparsa quando si è cominciato a parlare più apertamente della questione sessuale. L’evoluzione storica e sociale del precedente secolo, dalla … Continua a leggere

GIORNATA SERGIO QUINZIO – Sabato 25 marzo 2017

Giornata  Sergio Quinzio «Creatore del cielo della terra»: i tempi della fede e quelli dell’universo Monastero di Montebello Isola del Piano (PU) sabato 25 marzo 2017  9.30 – 12.30 Accoglienza e saluti Piero Stefani, Parola, creato e storia. Alessandra Deoriti, I tempi della storia.   15 .00 – 17.30 Daniele Garota, Il giorno di chi guizza “come la folgore”: una … Continua a leggere

604 – La tentazione più grande (05.03.2017)

Il pensiero della settimana 604 La tentazione più grande     Nel corso di un recente convegno svoltosi presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano vi è stata una robusta relazione dedicata al peccato originale. Essa ha cercato soprattutto di comprendere questa idea collegandola all’origine del male; problema che assume tutta la sua vivezza una volta respinta la visione gnostica … Continua a leggere

LA LIBERTA’ DEGLI ANTICHI (Venerdì 10 marzo ore 17 Biblioteca Ariostea)

LA LIBERTÀ DEGLI ANTICHI   Conferenza di Claudio CAZZOLA        Coordina Gianluca PIZZOTTI  VENERDÌ 10 MARZO ORE 17 BIBLIOTECA ARIOSTEA De la liberté des anciens comparée à celle des modernes» è il titolo di una prolusione letta nel 1819 presso l’Athénée Royal di Parigi da Benjamin Constant. Egli, di famiglia ugonotta emigrata in Svizzera, dopo essere divenuto cittadino francese nel 1795 partecipa … Continua a leggere