Lucrezia Borgia a cinquecento anni dalla morte

Festival Francescano
Tracce di Bellezza
Domenica 5 maggio 2019, ore 18,30
Ferrara, Loggiato del Castello Estense

«Che la canzone di voi si possa cantare»
Lucrezia Borgia a cinquecento anni dalla morte

LUCREEZIA

 

Testo di Piero Stefani
Lucrezia, Luisa Cattaneo
Voce maschile, Fabio Mangolini
Interventi musicali: Coro da camera Euphonè
direttrice, Silvia Marcolongo

Tutti conoscono il nome di Lucrezia Borgia, il più delle volte esso gravita nell’ambito di una «leggenda nera» nata nell’Ottocento e mai più estintasi. Negli ultimi decenni studi approfonditi hanno destituito di fondamento questa fosca immagine. Lucrezia, duchessa di Ferrara dal 1505 al 1519, ebbe una vita intensa e travagliata, aperta, specie negli ultimi anni, anche alla ricerca spirituale e alla devozione, quando morì era terziaria francescana. Questi tratti sono noti alla ricerca culturale, meno a un pubblico più vasto. La rappresentazione, situata in un luogo carico di echi lucreziani, si propone, attraverso la narrazione, la lettura di brani documentari e interventi musicali (legati in buona parte alla corte estense), di contribuire a diffondere un’immagine più autentica della figlia di papa Alessandro VI Borgia.

Lucrezia Borgia a cinquecento anni dalla morteultima modifica: 2019-04-29T08:00:44+02:00da piero-stefani
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *