V Domenica di Quaresima (C) La pietra e la scritta

V domenica di Quaresima Is 43,16; Sal 126 (125); Fil 3,8-14; Gv 8,1-11 La pietra e la scritta La scena del confronto fra Gesù e gli scribi e i farisei a proposito della donna adultera è un masso erratico all’interno del Vangelo di Giovanni (8,1-11). Lo è dal punto di vista filologico (manca nei manoscritti più antichi), lo è per … Continua a leggere

IV Doenica di Quaresima(C) La festa delle lacrime

IV domenica di Quaresima Gs 5,9-12; Sal 34 (33); 2Cor 5,17-21; Lc 15,1-3.11-32. La festa delle lacrime Il quindicesimo capitolo del Vangelo Luca inizia affermando che tutti i pubblicani e i peccatori si avvicinavano a Gesù per ascoltarlo. L’espressione è enfatica: non saranno stati certo tutti; il desiderio di ascoltare era però autentico. Era un ascolto orientato alla conversione. La … Continua a leggere

Giacomo Leopardi, il ‘giovane favoloso’ Itinerario leopardiano in quattro incontri, a cura di Fiorenzo Baratelli (presidente dell’Istituto Gramsci di Ferrara)

Giacomo Leopardi, il ‘giovane favoloso’ Itinerario leopardiano in quattro incontri, a cura di Fiorenzo Baratelli (presidente dell’Istituto Gramsci di Ferrara) 1) Venerdì 5 aprile, ore 21 “Riflessioni sulla vita di Giacomo Leopardi”. “Ecco entrare il Conte Giacomo Leopardi. Tutti ci levammo in piè. Tutti gli occhi erano sopra di lui. Quel colosso della nostra immaginazione ci sembrò, a primo sguardo, … Continua a leggere

III Domenica di Quaresima (C) Ancora per quest’anno

III Domenica di Quaresima Es 3,1-8.13-15; Sal 103 (102); 1Cor 10,1-6-10-12; Lc 13,1-9 Ancora per quest’anno Gesù rimprovera la propria generazione; essa sa distinguere i segni metrologici che preannunciano l’arrivo della pioggia o del caldo ma è incapace di valutare «questo tempo (kairòs)» (Lc 12,54-56). Il «tempo opportuno» a cui allude Gesù è quello nel corso del quale occorre produrre … Continua a leggere

III Domenica di Quaresima (C) Ancora per quest’anno

III Domenica di Quaresima Es 3,1-8.13-15; Sal 103 (102); 1Cor 10,1-6-10-12; Lc 13,1-9 Ancora per quest’anno Gesù rimprovera la propria generazione; essa sa distinguere i segni metrologici che preannunciano l’arrivo della pioggia o del caldo ma è incapace di valutare «questo tempo (kairòs)» (Lc 12,54-56). Il «tempo opportuno» a cui allude Gesù è quello nel corso del quale occorre produrre … Continua a leggere

II Domenica di Quaresima (C) Restò Gesù solo

II Domenica di Quaresima Gen 15,5-12; Sal 27 (26); Fil 3,17-4,1; Lc 9,38-46 Restò Gesù solo Quando Gesù si fece battezzare al Giordano si udì una voce: «Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento» (Lc 3,22). «Questi è il Figlio mio, l’eletto; ascoltatelo!» fu la voce udita all’interno della nube che avvolse Gesù, Mosè, … Continua a leggere

I Domenica di Quaresima (C) Fino al momento fissato

I domenica di Quaresima Dt 26,4-10; Sal 91 (90); Rm 10,8-13; Lc 4,1-13 Fino al momento fissato Luca (a differenza di Matteo 1,1-17) inserisce la genealogia di Gesù tra il battesimo al Giordano e le tentazioni nel deserto (Lc 3,23-38). In lui il succedersi delle generazioni è ascendente: si inizia con Gesù figlio di Giuseppe e si termina con «Adamo, … Continua a leggere

VIII Domenica del tempo ordinario (C) La trave nell’occhio

VIII domenica tempo ordinario Sir 27,5-8; Sal 92 (91); 1Cor 15,54-58; Lc 6,39-45. La trave nell’occhio Il passo del Vangelo di Luca (6,39-42) letto questa domenica continua ad essere rivolto a coloro che stanno ascoltando Gesù che insegna «in un luogo pianeggiante» (Lc 6,17). È vero, cessa il «voi» (Lc 6,27) e subentra un «loro» (Lc 6, 39); il coinvolgimento … Continua a leggere

I MAESTRI (scena terza)

Maestro, dove abiti? Inaugurazione del ciclo dell’Istituto Gramsci di Ferrara dedicato ai “Maestri” Ferrara, Biblioteca Ariostea, 25 gennaio 2019 Testi a cura di Piero Stefani (P) Letture di Magda Jazzetta (M) Musiche di W.A. Mozart Violinista Lucilla Rose Mariotti Scena prima: Coerenza Scena seconda: Maestri e discepoli Scena terza: Il maestro come ricercatore Scena terza. Il maestro come ricercatore. P. … Continua a leggere

VII Domenica del Tempo ordinario (C) Siate misericordiosi

Domenica VII del tempo ordinario 1Sam 26,2.7-9.12-13.22-23; Sal 103 (102); 1Cor 15,45-49; Lc 6,27-38 Siate misericordiosi «Siate misericordiosi (oiktìrmones), come è misericordioso (oiktirmon) il Padre vostro. Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati, perdonate e vi sarà perdonato; date e vi sarà dato: una misura buona, pigiata, colma e traboccante vi sarà versata in grembo» … Continua a leggere