XXIV Domenica del tempo ordinario(C)Una regalità di sottomissione

Premessa. Questo commento chiude il ciclo triennale che ho scritto per il sito della rivista «Il Regno»; dalla prossima settimana il compito sarà affidato, in quella sede, alle suore clarisse cappuccine della comunità di Fiera di Primiero (TN). Ma cosa avverrà in questa sede? Antonio Martino ha dichiarato la propria disponibilità a continuare a coordinare e curare il blog. I … Continua a leggere

XXXIII Domenica del tempo ordinario (C)Neppure un capello

Domenica XXXIII del tempo ordinario Ml 3,19-20; Sal 98(97) 2Ts 3,7-12; Lc 21,5-19 Neppure un capello Luca (al pari di Marco 12, 41-44) colloca il discorso in cui Gesù intreccia la fine del tempio di Gerusalemme con quella del mondo (Lc 21, 5-36) subito dopo il breve brano dedicato all’obolo della vedova (Lc 21,1-4). L’aggancio immediato è costituito dal fatto … Continua a leggere

XXXII Domenica del tempo ordinario_Figli della resurrezione

Domenica XXXII del tempo ordinario 2Mac 7,1-2.9-14; Sal 17 (16); 2Ts 2,16-3,5; Lc 20,27-38 Figli della resurrezione «Se infatti i morti non risorgono, neanche Cristo è risorto; ma se Cristo non è risorto, vana è la vostra fede» (1Cor 15, 16-17). Così Paolo. Queste parole sono la conclusione di un ragionamento iniziato, pochi versetti prima, con una domanda: «Ora, se … Continua a leggere

XXXI Domenica del tempo ordinario(C)_Il vedere e l’udire

Domenica XXXI del tempo ordinario Sap 11,2-12,2; Sal 145 (144); 2Ts 1,11-,2; Lc 19,1-10 Il vedere e l’udire L’udito e la vista (e solo in parte l’olfatto) sono i sensi che ci collegano a quanto è distante da noi; il tatto e il gusto da parte loro esigono invece la vicinanza. La scena che chiude il diciottesimo capitolo di Luca … Continua a leggere