574 – De arte scribendi (26.06.2016)

Il pensiero  della settimana, n. 574 De arte scribendi       In un suo uso proverbiale il termine «goccia» è un singolare che sta per un plurale orientato al conseguimento di un fine unitario: gutta cavat lapidem. Una sola goccia non scava nulla, per raggiungere lo scopo occorre una lunga e solidale collaborazione. Una moltitudine di deboli piega il forte. … Continua a leggere

573 – Il tuo povero (19.06.2016)

Il pensiero della settimana, n. 573  Il tuo povero         «I poveri infatti li avete sempre con voi ma non sempre avete me» (Gv 12,8). Così si conclude la risposta di Gesù  rivolta a Giuda che protestava contro lo spreco di nardo, di gran valore, versato da Maria sui piedi di Gesù. Nel corso dei secoli quella sentenza … Continua a leggere

572 – Un’antica proposta di parlamento europeo (12.06.2016)

Il pensiero della settimana, n. 572.  Un’antica proposta di parlamento europeo       In un momento storico in cui l’Unione europea è attraversata da una crisi di fiducia molto accentuata e in cui i sondaggi cominciano a mettere in preventivo la vittoria dei separatisti nel referendum britannico, rifugiamoci nella storia. Tra i tanti nomi citabili c’è anche quello dell’inglese William … Continua a leggere

571 – Diaconato e sacerdozio femminili (05.06.2016)

Il pensiero della settimana, n. 571  Diaconato e sacerdozio femminili       In relazione al pensiero della settimana scorsa mi è stato chiesto di chiarire il seguente passaggio: «Francesco ha suggerito la costituzione di una commissione storica che studi il caso così come si presentava nella Chiesa delle origini. La faccenda in se stessa non è molto rilevante. Di primaria … Continua a leggere